Pugilato, il Nord-Est festeggia anche nel femminile: titolo italiano alla guidoniana Maria Cecchi

22 / 11 / 2020
Pugilato, il Nord-Est festeggia anche nel femminile: titolo italiano alla guidoniana Maria Cecchi
Pugilato, il Nord-Est festeggia anche nel femminile: titolo italiano alla guidoniana Maria Cecchi

 

Il successo di Sperandio viene affiancato da un altro importante risultato nella categoria femminile. La guidoniana Maria Cecchi (5) infatti mantiene la sua imbattibilità vincendo il vacante titolo italiano dei pesi Supergallo, ai danno di Anna Lisa Brozzi (2-2). Ad avvio di match, la Brozzi ha una boxe più efficace. Poi, round dopo round, la pugilessa di Guidonia riesce a trovare la giusta distanza e a sfruttare al meglio il suo diretto sinistro. Maria Cecchi vince con verdetto unanime per 96-92; 97-93; 98-93. La sua gioia incontenibile sui social: “Ci ho messo 4 anni, ma è arrivato il giorno. E questo giorno è più suo che mio, per tutti i sacrifici che ha fatto per portarmi avanti come pugile: il mio Maestro Simone Autorino. Ogni mia delusione l’abbiamo vissuta insieme e se oggi sono qui è solo grazie a lui. Per mio padre, che mi ha detto lascia tutto e prendi quel titolo. Ma soprattutto oggi voglio dire grazie a ognuna delle persone, vicine o lontane, che in questi anni hanno creduto in me o hanno guardato un mio match, a chi mi ha fatto un buon augurio, ha avuto un pensiero, amici, famiglia, ex avversarie, e ancora chi mi è stato vicino dalle piccole cose a quelle più grandi. Al peso, lo sparring, le giornate nere, le giornate piene di sogni. Ognuno è stato estremamente importante”.