Ranieri, compie 70 anni

I suoi brani sono la colonna sonora indelebile di molti ricordi legati al passato.   

03 / 05 / 2021
+++RPT+++ Massimo Ranieri in posa durante il photocall in occasione della presentazione del programma: "Sogno e son desto", nella sede della Rai di viale Mazzini, 09 gennaio 2014, a Roma. ANSA/CLAUDIO ONORATI

Massimo Ranieri attore, conduttore televisivo, regista teatrale, showman, doppiatore e ballerino spegne 70 candeline. Per tutti i tiburtini il ricordo non può non andare al “Festival Tivoli Chiama” al Santuario d’Ercole Vincitore quando il cantante partenopeo regala una magica serata, in uno scenario da favola. L’uomo che iniziato la carriera come Gianni Rock, ha collezionato una serie infinita di premi dal David di Donatello e dal Premio Internazionale della Critica per il film ‘Metello’, passando per La Maschera d’Argento, il Premio Taormina Arte, il Premio Flaiano per il Teatro più volte, il Premio Fellini, il Premio Barocco, il Premio Sirmione Catullo come Artista dell’anno, il Premio Nuova Spoleto per L’Arte e lo Spettacolo, il Premio Patroni Griffi, La Pigna d’oro alla carriera, il Burlamacco d’Oro, il Premio Speciale della Giuria del Festival di Busto Arsizio con il film “L’ultimo Pulcinella” che si aggiudica anche la Palma per la miglior regia di Maurizio Scaparro e il Premio De Sica per il Teatro, consegnato al Palazzo del Quirinale dal Presidente della Repubblica Napolitano. Soprattutto, i suoi brani sono la colonna sonora indelebile di molti ricordi del passato.