Covid, nel Lazio calano incidenza, RT, e pressione su ospedali

Ad annunciarlo è l'Assessore alla Sanità ed Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D'Amato

20 / 05 / 2021

Calano il numero dei focolai che passano da 236 a 165

 “Tutti gli indicatori sono in calo, questo è un segnale importante, significa che la campagna vaccinale sta dando risultati ed è necessario che tutti coloro che rientrano nelle fasce d’età si prenotino per vaccinarsi, o che approfittino degli Open Day. L’RT è in calo e si stima che si attesti a 0.8,  l’incidenza per 100.000 abitanti è in calo intorno a 70 e in calo sono anche i tassi di occupazione dei posti letto in terapia intensiva e in area medica, entrambi sottosoglia. Calano il numero dei focolai che passano da 236 a 165. Ora abbiamo necessità di avere certezza delle consegne dei vaccini a giugno e di ampliare la rete con i medici di medicina generale e le farmacie. Su queste ultime è necessario che venga emanata un’ordinanza dal Ministro della Salute per agevolare le modalità di arrivo dei vaccini nelle farmacie”.