TIVOLI - Ciak si gira, in Centro c’è la serie tv di Amazon

In piazza Domenico Tani per tre giorni si tengono le riprese di “Bang-Bang Baby”, teen drama sulla mafia con Adriano Giannini

Il Centro Storico Medievale di Tivoli scelto ancora come set per le riprese cinematografiche

Dalle 15 di oggi pomeriggio, mercoledì 9 giugno, fino alle ore 8 di sabato 12 è off limits la zona circostante piazza Domenico Tani e quella del Duomo.
Per tre giorni gira la troupe di “Bang Bang Baby”, la prima fiction italiana Amazon Original annunciata dalla piattaforma streaming del colosso dell’e-commerce nel 2020 e in arrivo nel 2022 su Prime Video.
Creata da Andrea Di Stefano insieme a Valentina Gaddi e Sebastiano Melloni, la serie è prodotta da “The Apartment” in collaborazione con “Wildside” e diretta da Michele Alhaique, Margherita Ferri e Giuseppe Bonito.

Si tratta di una serie crime che al suo interno ricomprende elementi comici e la dimensione del racconto di formazione, una sorta di teen drama sulla mafia che ricorre alla comicità dissacrante per raccontare il mondo del malaffare attraverso gli occhi di una ragazza alla disperata ricerca dell’approvazione del padre.
La trama è ispirata ad una storia vera avvenuta nel pieno del boom degli anni Ottanta, racconta di Alice una ragazza adolescente di 15 anni, timida e insicura, che si reca a Milano sulle tracce del padre, che ha appreso essere uno dei boss più potenti e pericolosi della ‘ndrangheta.
Tra compiti di scuola e fucili a canne mozze, Alice dovrà imparare a destreggiarsi in questo mondo bizzarro e brutale fatto di sangue, eroina e parmigiana di melanzane che non contempla il ruolo di una donna negli affari d’onore.
Nel cast accanto ad Adriano Giannini, ci sono la giovanissima Arianna Becheroni (già protagonista di “Mio fratello rincorre dinosauri”) nei panni di Alice, e le attrici Lucia Mascino e Dora Romano.