Pitigliano, la piccola Gerusalemme in Toscana

28 / 03 / 2019

Pitigliano ti colpisce e ti lascia a bocca aperta, ancora prima di arrivare. La sua sagoma inconfondibile si poggia su uno sperone di tufo uno spettacolo soprattutto al tramonto da togliere il fiato. Entrando nel borgo si notano subito gli archi dell’acquedotto mediceo. Subito dopo Palazzo Orsini,che ospita il Museo diocesano d’arte sacra e il Museo archeologico della città.

Da non perdere il centro storico, composto da angoli fioriti, vicoli e scorci che ricordano quelli delle fiabe.  Via Zuccarelli ti accompagna nell’antico Ghetto ebraico. Il borgo possiede di una numerosa comunità di ebrei, proprio per questo  e per la sua storia viene nominata ” La piccola Gerusalemme”. Oggi nel Ghetto è possibile ammirare i Bagni Rituali la cantina la macelleria il forno la Sinagoga. Oggi nel Ghetto è possibile ammirare i bagni rituali, la cantina, la macelleria, il forno, la tintoria e la Sinagoga