Guidonia – Bando deserto per la scuola di Setteville e Marco Simone. Rubeis: “La faremo lo stesso”

15 / 01 / 2014

Bando deserto. Nessuna impresa ha deciso di partecipare alla gara per la realizzazione della scuola di Setteville Nord e Marco Simone. E’ quanto comunicato dagli uffici comunali riguardo il progetto lanciato dall’amministrazione Rubeis, per servire le due popolosissime frazioni, ancora sprovviste di una scuola. La procedura prescelta era stata quella del project financing, una novità normativa che consente alle amministrazioni di realizzare opere di pubblica utilità senza dover ricorrere all’accensione di prestiti. Forse anche troppo innovativa e poco sperimentata, se è vero, com’è vero che nessuna delle imprese del nord che si erano interessate al bando, e che avevano fatto ben sperare il dirigente ai Lavori pubblici, Angelo De Paolis, ha poi deciso di formalizzare un’offerta concreta.

“Questa scuola si deve fare, e subito. E’ diventata negli anni un’epopea infinita. Due quartieri che insieme totalizzano 16mila abitanti, non possono non avere una scuola – ha detto il sindaco di Guidonia Montecelio, Eligio Rubeis – per questo ho incaricato gli uffici di procedere con tutti gli strumenti che la legge mette a disposizione delle amministrazioni dopo aver esperito senza esito questo tipo di procedure. Non una nuova gara, però, che richiederebbe tempi burocratici lunghi e non necessari”.