VIDEO “Mi rubi il ragazzo? E io t’ammazzo di botte”. Bulle per amore a scuola. Ecco come la pensano gli studenti tiburtini

12 / 02 / 2014

bullaDa una storia d’amore finita male, al pestaggio fuori da scuola. Dalla realtà, ai social network. La storia di violenza accaduta in provincia di Milano lo scorso 6 febbraio, e che ha visto come protagoniste due quindicenni, ancora fa riflettere. Soprattutto perchè al pestaggio subito da Sara, per mano de “La Giovi” (come si fa chiamare su Facebook la “bulla”), hanno assistito molti compagni di scuola che anziché separare le due “amiche”, hanno filmato la scena per poi postarla subito su Facebook. Bullismo che arriva nella rete. Una tendenza sempre più diffusa tra i giovani, ma che le forze dell’ordine, ed in particolare la polizia postale, negli ultimi hanno stanno cercando di arginare.
Non è certo la prima volta che le cronache nazionali riportano notizie come questa, e non sarà certo l’ultima. Infatti dopo solo un paio di giorni, si è verificata una scena analoga, sempre con minorenni, in centro a Pavia.
Ma come hanno vissuto la notizia gli studenti tiburtini? Tiburno.tv è andato a sentirli.

Veronica Altimari