Sabato 24 la Giornata Europea dei Parchi: le iniziative sui Simbruini

Sabato 24 maggio si celebra in tutta Europa la Giornata dei Parchi, iniziativa promossa da Europarc Federation (Federazione europea della natura e dei parchi naturali) e coordinata in Italia da Federparchi – Europarc Italia (Federazione italiana dei parchi e delle riserve naturali), per ricordare la fondazione delle prime aree naturali protette del Vecchio Continente, istituite in Svezia il 24 maggio del 1909.
Il tema di quest’anno è la pace, una scelta non casuale, visto che quest’anno è il centenario dello scoppio della prima guerra mondiale e
molti parchi sono stati ‘attraversati’, nel secolo scorso, da eserciti e morte.
Per l’occasione il Parco Naturale Regionale Monti Simbruini ha organizzato una serie di appuntamenti.

Jenne: laboratorio didattico e visita guidata
Il laboratorio “B… come Buon Appetito. Le mani in pasta” insegnerà ai ragazzi a riconoscere e identificare gli alimenti e la cucina del territorio. Un’occasione unica per osservare e imparare la tecnica di preparazione della pasta tipica di Jenne: “Ndremmappi”.
A seguire passeggiata al Borgo Antico di Jenne con visita al Mulino Comunale e all’Antico Forno a legna, risalente al 1751, in funzione ancora oggi per la produzione di dolci tipici locali.
L’appuntamento è fissato alle 8.30 presso il Centro Visite del Parco a Jenne.

Cervara: visita all’aura faunistica del cervo
Una piacevole camminata di circa due chilometri con gli operatori del Parco che ci condurranno alla conoscenza del cervo. Appuntamento alle 10.30 presso il bivio per Prataglia-Campaegli.

Camerata Nuova: visita all’antico paese
Escursione naturalistica e visita guidata ai ruderi del vecchio borgo di Camerata Vecchia,le cui origini risalgono all’anno 1000, abbandonato dalla popolazione in seguito all’incendio che lo distrusse nel gennaio del 1859; spettacolare per la sua posizione e il suo alquanto misterioso arco di sostegno alla chiesa. Da visitare a poca distanza il Santuario della Madonna delle Grazie del XVI secolo.
Accoglienza presso il Centro Visita tematico “Vita e lavoro dall’albero” del P.N.R dei Monti Simbruini con sosta presso il comune per visionare la copia del dipinto “Incendio nei Monti della Sabina” di August Weckesser del 1862.
Appuntamento alle ore 8.30 in piazza Roma a Camerata Nuova.