Capena – Paolo Di Maurizio è il nuovo sindaco: per lui quasi un terzo dei voti totali

29 / 05 / 2014

Rivoluzione nell’area tiberina. Dopo l’addio del sindaco Antonella Bernardoni il nuovo primo cittadino di Capena è Paolo Di Maurizio. Il candidato della lista Impegno per Capena si è affermato di netto sugli altri candidati con 1521 voti, pari al 28,64 %. Un affermazione che ha colpito in molti in paese considerando che il suo diretto competitor, ovvero la candidata del pd Elvira Campanale, è stata staccata di ben 400 voti. Infatti la candidata, unica donna nella competizione elettorale, ha ottenuto il 20,98 %.
Terzo è stato invece il candidato Alessandro Ristich, alla guida della lista il Maestrale, che ha ottenuto un voto molto sostanzioso con il suo 20,55 % e una manciata di voti in termini assoluti rispetto al candidato ufficiale del Partito democratico (Ristich, infatti, si è fermato a 1.091 voti). Alla fine, in 6 su 6 sezioni scrutinate, il terzo ad ottenere più consensi è stato il candidato del MoVimento 5 Stelle Giovanni Lanuti. Il simbolo di Grillo, nel paese Tiberino, si è attestato ben al di sotto del voto nazionale con 832 voti pari al 15,67 % dei voti. Staccato, di una manciata di voti dai grillini, il giovane candidato 30enne Giandomenico Pelliccia, che con 752 voti ha raggiunto il 14,16 %.
Il più votato in assoluto è il candidato Dario Sestili della lista Paolo Di Maurizio con ben 496 voti. Secondo, all’interno della lista del Partito democratico, Roberto Barbetti.