Aggredirono un ragazzo a giugno, li hanno trovati a Fonte Nuova

11 / 10 / 2018

  I fatti risalgono allo scorso giugno quando C.L., romano di 26 anni e B.A., straniero di 27, chiesero a un ragazzo di offrire loro da bere e, di fronte al rifiuto, scaturì un’aggressione fisica.

I due hanno aggredito il ragazzo fuori da un locale di Tor Lupara con calci e pugni, tanto da fargli perdere i sensi e provocandogli lesioni giudicate guaribili in 25 giorni. La vittima il giorno dopo ha sporto denuncia alla polizia fornendo una descrizione dettagliata. Dopo la denuncia sono immediatamente scattate le indagini del commissariato di Fidene che hanno portato a identificare i responsabili, entrambi pregiudicati e residenti a Fonte Nuova. Inviati documenti e testimonianze raccolte all’Autorità Giudiziaria, quest’ultima ha emesso un’ordinanza di misura cautelare agli arresti domiciliari alla quale i poliziotti hanno dato esecuzione. I due si trovano ora agli arresti domiciliari.