Deformità craniche neonatali: piccoli accorgimenti per prevenirle

Le deformità craniche neonatali consistono nell’appiattimento posteriore e laterale del cranio del neonato. Nella maggior parte del casi sono condizioni fisiologiche che si risolvono spontaneamente entro pochi giorni dopo il parto, ma talvolta possono perdurare.

– Quando il bambino è sveglio posizionarlo a pancia in giù anche per pochi minuti, mai quando dorme

– Usare dei cuscini per variare la posizione della testa quando il bambino dorme;

– Orientare la culla o la sdraietta sempre in modo diverso così da stimolare la rotazione del capo nelle diverse direzioni;

Se nonostante questi accorgimenti entro i primi 2-3 mesi di vita del bambino la situazione non dovesse migliorare è opportuno rivolgersi ad un terapista specializzato nel trattamento delle deformità craniche per prevenire esiti funzionali quali ad esempio il torcicollo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *