Fonte Nuova, inaugurato Largo Fiamme Gialle

28 / 10 / 2019

Si è svolta lunedì 28 ottobre, la cerimonia di intitolazione alle Fiamme Gialle di un’area del comune di Fonte Nuova (RM) e di scopertura di una Stele in onore dei finanzieri caduti in guerra ed in servizio in tempo di pace.

Questa rilevante iniziativa è stata fortemente voluta dall’Amministrazione comunale di Fonte Nuova, dalla locale Sezione dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia e dalla Guardia di Finanza.

Sul luogo della Cerimonia sono stati schierati un complesso ridotto della Banda Musicale della Guardia di Finanza, un’aliquota di militari del I Gruppo di Roma e del Gruppo di Tivoli erano, inoltre, presenti i Labari delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma e i Gonfaloni dei Comuni che hanno aderito all’evento.

Alla cerimonia hanno presenziato l’ex Comandante Generale della Guardia di Finanza Gen. C.A. Giorgio TOSCHI, il Presidente Nazionale dell’A.N.F.I. Gen. C.A. Umberto FAVA, il Comandante Regionale Lazio della G. di F. Gen. D. Michele CARBONE, il Comandante Provinciale G.di F. di Roma Col. Paolo COMPAGNONE, il Comandante del Gruppo di Tivoli Magg. Giuseppe BIFERO, il Sindaco del Comune di Fonte Nuova, Ing. Piero PRESUTTI, e il Presidente della Sezione A.N.F.I. di Fonte Nuova Col. Cav. Mario CLEMENTI.

Sono intervenute le principali Autorità civili, militari e religiose, una rappresentanza di Baschi Verdi Antiterrorismo – Pronto intervento e di Fiamme Gialle del luogo in servizio ed in congedo.

Nell’area, ora denominata, “Largo Fiamme Gialle” è stata scoperta la Stele, realizzata dalla Società del Travertino Romano S.p.A., in onore delle Fiamme Gialle.

La cerimonia si è conclusa con la deposizione della Corona e con la solenne benedizione da parte di Mons. Paolo GILARDI, Vicario Generale della Diocesi suburbicaria di Sabina-Poggio Mirteto, unitamente a Don Vito GOMELINO parroco di “Tor Lupara” e Don Massimo MARCHETTI parroco di “Santa Lucia”.

Il Comandante Regionale Gen. D. Michele CARBONE ha ringraziato le Autorità intervenute ed elogiato l’amministrazione comunale di Fonte Nuova e in particolare il sindaco, Piero PRESUTTI, per l’opportunità concessa alla Guardia di Finanza di rendere onore alle fiamme gialle decedute nell’adempimento del proprio dovere mediante la realizzazione di una Stele.

Un monumento, come ricordato dal Gen. C.A. Umberto FAVA, che, oltre a celebrare il valore dei finanzieri che hanno sacrificato la loro vita per difendere l’Italia e gli italiani, mantenga vivo il ricordo di un momento tragico della storia del nostro paese e sia da monito affinché ogni giorno della nostra vita sia vissuta in pace e con spirito di fratellanza tra gli uomini.

L’esibizione della Banda del Corpo è stato un evento gioioso ed eccezionale, particolarmente apprezzato dal pubblico presente oltre che dalle massime Autorità intervenute.

Per rendere ancor più significativa la giornata di commemorazione, ha visto la partecipazione di una scolaresca e di alcuni Docenti dell’Istituto Comprensivo Statale “Sandro Pertini” di Fonte Nuova.

Infine, la neo costituita Sezione A.N.F.I. (marzo 2019), ha collocato a ridosso della scarpata, che separa Largo L. Ballotti e Largo Fiamme Gialle, fornitura e posa in opera di un manufatto in travertino riportante la dicitura “Fonte Nuova e stemma comunale”. Il disegno Tecnico è stato eseguito dal Geom. Claudio Brunori presso lo Studio Delio Rossi e, lo stemma comunale è stato offerto dalla Società “D’Arcangelo Motor”. L’opera del manufatto è stata realizzato dalla famiglia ORNATO, mentre le lettere sono state fornite dalla Società del Travertino Romano S.p.A..

La cerimonia si è conclusa con un vin d’honneur, offerto da Fabrizio e Marco PINCHI.