Capena, sospetto piromane: si scaglia contro i carabinieri

18 / 11 / 2019

A Capena, i Carabinieri della Sezione Radiomobile hanno arrestato un ragazzo del posto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. In occasione di un intervento per l’incendio di 3 autovetture nel centro abitato, le attività d’indagine sviluppate dalla Compagnia Carabinieri di Monterotondo hanno portato a sospettare che l’autore fosse un giovane del posto. Quando i militari si sono presentati nella sua abitazione, il sospettato ha reagito, scagliandosi contro di loro. Dopo essere stato bloccato, il giovane è stato ammanettato e portato in caserma. Al termine del rito direttissimo, il ragazzo è stato sottoposto all’obbligo della firma presso la Stazione Carabinieri di Capena.

Sempre a Capena, i Carabinieri della locale Stazione hanno eseguito un’ordinanza di condanna a pena detentiva per un imprenditore del luogo che deve scontare la pena di un anno di reclusione per reati di usura ed estorsione, fatti accaduti tra il 2008 ed il 2010. L’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari.