Tivoli – Ordinanza “anti botti” fino al 6 gennaio

È stata firmata ieri, 25 novembre, l’ordinanza che regolerà i festeggiamenti per il Capodanno 2020.  A partire dalla data di emissione e fino al 6 gennaio si ordina: Il divieto di vendita , in forma ambulante di ogni tipo di fuochi d’artificio ascrivibili alle categorie di cui l’art. 3 D.Lgs 29 2015 n°123. ( quelli che hanno effetto scoppiante, crepitante, fischiante tipo Raudi e Petardi).

Il divieto di utilizzo di ogni tipo di fuoco d’artificio anche quelli appartenenti alla nuova categoria  F1 F2 F3 in luogo pubblico e in luogo privato ove, in tale caso, possano verificarsi ricadute degli effetti pirotecnici su luoghi pubblici o su luoghi appartenenti a terzi.

Il divieto di cedere a qualsiasi titolo, usare o portare con sé in luoghi pubblici materiale esplodente di qualsiasi categoria ai minori di anni 18 o privi della carta d’identità.

Dalle ore 20 del 31 dicembre 2019 alle ore 7 del 1° gennaio 2020

Divieto di utilizzo di fuochi pirotecnici non posti in libera vendita, nei luoghi privati, senza la licenza di cui all’art. 57 del Regio Decreto n 773 18 giugno 1931+

Divieto per tutti coloro che hanno la disponibilità di aree private, finestre, balconi, lastrici, solai, luci e vedute et similia di consentirne a chiunque l’uso , per l’effettuazione degli spari vietati.

LEGGI ORDINANZA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *