MONTEROTONDO- Parte il cantiere per il raddoppio di via Salaria ed arginatura del Tevere

Sono partiti oggi i lavori di cantierizzazione per la realizzazione del collegamento stradale tra l’autostrada A1 e la via Salaria con anche la messa in sicurezza idraulica di Monterotondo Scalo.
“Due opere complementari e di straordinaria importanza per il nostro territorio” commenta sulla sua pagina Facebook il Sindaco di Monterotondo, Riccardo Varone.

“L’intervento è realizzato, e trova parziale copertura, nell’ambito della convenzione tra Regione Lazio e Anas, che prevede l’utilizzo di 9 milioni e 650mila euro funzionali alla messa in sicurezza
idraulica dell’abitato di Monterotondo Scalo, finanziata all’interno dell’Accordo di Programma tra Ministero dell’Ambiente e Regione Lazio, in cui il Ministero ha inserito l’intervento in accordo con Regione Lazio e Anas – spiega Mauro Alessandri, Assessore Regionale ai lavori pubblici, tutela del territorio e mobilità. – Un tratto viario della lunghezza complessiva di 2.3 km, che contribuirà alla messa in sicurezza idraulica dell’abitato di Monterotondo scalo, ad attuare una parte delle opere di difesa idraulica della città di Roma capitale e migliorerà la viabilità nell’ambito del sistema infrastrutturale stradale dell’area a nord di Roma, a beneficio di cittadine, cittadini e imprese”.

 

Il completamento dell’opera è previsto, secondo il capitolato, entro la fine del 2020.