Tivoli. Nuove cinture nere alla Kenyu Kai Italia

09 / 03 / 2020

Nonostante i successi conquistati la scorsa stagione nel Paese e anche oltre i confini nazionali la scuola di karate Kenyu Kai Italia diretta dal Maestro Claudio Chicarella continua la sua inarrestabile crescita. Infatti, sono ben sette le nuove cinture nere: Alessia Colucci e Siria Chicarella hanno conquistato il II DAN, mentre Sara Consoli, Leila Argint, Leonardo Baruzzi, Emiliano Bernasconi, Chiara Motte, Alessandro Laurenti e Ryan Lal Bahaddor sono cinture nere I DAN. Tutti gli atleti vantano esperienze agonistiche, inoltre, rammentiamo che Siria Chicarella e Leila Argint sono state protagoniste la scorsa stagione alle competizioni mondiali di karate in Giappone. Il percorso dei giovani atleti è durato dieci anni duranti i quali, guidati dal Maestro Chicarella, hanno appreso i segreti dell’antica arte nata in oriente. Il legame fra la scuola di karate Kenyu Kai Italia e il paese del Sol Levante continua ad essere molto stretto dato che il caposcuola Ayko Tomoyori segue, dal lontano Giappone, le attività della storica scuola tiburtina. Pertanto, è indissolubilmente radicata negli allievi del Maestro Chicarella la relazione con le antiche tradizioni legate al karate, capace ancora di appassionare giovani e non solo.

Fernando Giacomo Isabella