CORONAVIRUS: Secondo caso a Fiano Romano

Secondo caso di Coronavirus a Fiano Romano. Di seguito la nota del sindaco Ottorino Ferilli.

 

È appena giunta la comunicazione da parte della della ASL RM 4 di un’altra persona risultata positiva al Covid-19. Sono in corso le indagini epidemiologiche. Il COC è attivo e sta lavorando a stretto contatto con le realtà di competenza per la situazione in corso.

Vorrei non dovermi ripetere ma noto che alcuni – per fortuna non tutti- chiedono misure più morbide. Invito i miei cittadini a guardare tutte quelle realtà che in queste ore sono immerse in un dramma che non ha precedenti. Centinaia di persone decedute senza poter avere neanche il conforto di un familiare.

Come Amministrazione Comunale abbiamo anticipato il Governo in merito ad alcune misure più restrittive. Sono certo che anche il Ministro Spadafora interverrà in modo decisivo sulla questione delle attività all’aria aperta. Di recente ha dichiarato: “l’appello generale era di restare a casa e se questo non viene ascoltato, saremo costretti a porre un divieto assoluto”.

Come Primo Cittadino mi assumo tutte le responsabilità in merito alle RESTRIZIONI finora adottate; lo faccio perché il mio primo interesse è la salute di questa Comunità. Ho sempre agito anche prendendo decisioni impopolari, quando è stato necessario. Anche in questa emergenza non agirò diversamente da come ho sempre fatto.

RESTATE A CASA. Quando sarà finita questa grave emergenza sanitaria sarà il momento delle passeggiate e di tutto ciò che all’aria aperta è piacevole fare. RESTARE A CASA, come ho sempre detto, è un atto di responsabilità verso se stessi e verso chi, per diversi motivi, è più fragile e più a rischio.

Ulteriori informazioni che perverranno saranno prontamente divulgate su questo profilo e sul sito web del Comune.