Tivoli, via al servizio di pronto intervento sociale “Numero amico” per fornire viveri di prima necessità

30 / 03 / 2020

Il Comune di Tivoli attraverso l’assessorato al Welfare ha attivato il servizio di pronto intervento sociale “NUMERO AMICO”. Il servizio si è reso necessario per fronteggiare le tante richieste di sostegno pervenute dai cittadini all’amministrazione a causa della grave crisi economica generata dall’emergenza sanitaria del Covid-19.

 

Numerose sono state le richieste di aiuto arrivate da persone di ogni fascia di età colpite in diverso modo dall’emergenza. Scopo dell’iniziativa è quello di fornire un primo e immediato canale di comunicazione attraverso il quale rispondere in via immediata a bisogni indifferibili delle persone.

 

Di seguito un breve elenco delle attività del “Numero Amico”:

 

–       Fornire ascolto telefonico per le persone che si trovano in condizioni di isolamento sociale;

–       Fornire alimenti di prima necessità;

–       Raccogliere adesioni di associazioni e cittadini che intendono donare viveri.

 

Ulteriore funzione del “Pronto intervento sociale” sarà quello di raccogliere le domande di sostegno economico avanzate dalle famiglie, anche mononucleari, destinatarie dell’ordinanza 658 del 29 marzo 2020 della Protezione civile, attraverso la quale sono stati messi a disposizione del Comune di Tivoli circa 400mila euro.

 

Inoltre, per far fronte nell’immediato all’acquisto della spesa di prima necessità, l’assessorato alle Politiche Sociali ha previsto sin da subito uno stanziamento di 20.000 euro.

 

È stata inoltre creata una rete di associazioni e organizzazioni del terzo settore (protezione civile, Croce Rossa, Caritas, Misericordia e altre), che provvederanno alla preziosa attività di distribuzione dei generi alimentari e farmaci segnalati dai servizi sociali.

 

Altrettanto fondamentale è stata la collaborazione del Banco alimentare, che ha messo a disposizione generi alimentari.

 

Il servizio del “Numero amico” risponderà alle richieste dei cittadini ai seguenti recapiti telefonici;

–       0774/453424 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.30 e martedì e giovedì dalle 9 alle 13,30 e dalle 15 alle 17;

 

–       3356088907 dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13.30 e dalle 15 alle 18.

 

Nelle ulteriori fasce orarie e nelle giornate di domenica sarà possibile inviare un messaggio tramite Whatsapp o in alternativa lasciare un messaggio in segreteria.

 

“È un momento particolare per tutti noi”, dichiarano il sindaco Giuseppe Proietti e l’assessora al Welfare Maria Luisa Cappelli, “nel quale la partecipazione e l’unione delle forze in campo sono state fondamentali per predisporre un sistema che rispondesse in breve tempo alle esigenze della cittadinanza. Vogliamo evidenziare che il servizio sociale lavorerà in sinergia con gli altri servizi messi in campo, come Emergenza Covid–19, e con il servizio di supporto psicologico. Vogliamo ringraziare tutte le associazioni, le farmacie e tutti coloro che tramite il loro contributo hanno reso possibile un aiuto concreto alle persone in difficoltà”.

 

Si ricorda che il Comune di Tivoli ha messo in campo per l’emergenza Covid-19 diversi servizi per agevolare la vita quotidiana dei cittadini. Sul sito internet istituzionale sono disponibili: un elenco in aggiornamento di esercizi commerciali che effettuano consegne a domicilio; il “Progetto emergenza Covid19” dedicato agli ultra 65enni, ai disabili e a chiunque sia a conoscenza di situazioni di disagio o di solitudine, chiamando il numero verde 800167662; un servizio di supporto psicologico in collaborazione con alcune realtà sociali locali attraverso il numero 3385080396 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle 18:00).