GUIDONIA – Covid-19, va a prendere i figli dall’ex in anticipo: multato

Verbale da 400 euro per Francesco Prinzivalli: era a piedi a 500 metri da casa, ma erano le 15,35 e il ritiro dei bambini è previsto alle 18

Si era presentato a casa dell’ex moglie per prendere i figli e trascorrere il fine settimana insieme a loro.
Cinquecento metri in linea d’aria percorsi a piedi dalla propria abitazione, ma con due ore e mezza in anticipo rispetto all’orario stabilito nella sentenza di separazione.

Per questo Francesco Prinzivalli, 33 anni, autotrasportatore di Villanova di Guidonia e padre di due bambini di 8 e 9 anni, è stato multato dalla Polizia per aver trasgredito le misure di contenimento del contagio del Coronavirus.

Un caso singolare, tanto più che era stato lo stesso Prinzivalli a chiedere l’intervento del 113, dopo che per l’intero periodo dell’emergenza sanitaria non era riuscito ad incontrare i piccoli.

L’APPROFONDIMENTO SU TIBURNO IN EDICOLA DOMANI MARTEDI’ 28 APRILE