Rientro dalle vacanze, come affrontarlo?

17 / 09 / 2020

di Elena Giovannini

Dalla spiaggia assolata all’ufficio. Dall’aria di montagna e il relax al traffico in città o ai banchi di scuola. Il rientro dalle vacanze estive è un cambio di routine repentina che può mettere a dura prova il nostro corpo e la nostra mente. I sintomi più comuni di questo periodo sono spossatezza, ansia, mal di testa, nervosismo, sbalzi di umore, ci si può sentire poco capaci di concentrarsi e con troppe responsabilità e soprattutto nei ragazzi che rientrano a scuola si può sviluppare anche un po’ di ansia da prestazioni. Ma esistono tanti rimedi, anche naturali, per ripartire con la giusta carica e ritrovare il proprio equilibrio psico-fisico in questo periodo così delicato.

Come ci spiega la dottoressa De Lellis, titolare della Farmacia Villa Adriana: “può essere utile l’Echinacea, che è un ottimo immonistimolatore naturale, le piante rilassanti come Valeriana, Passiflora, Biancospino e integratori multi-vitaminici, come la pappa reale per i bambini (per combattere l’inappetenza) o il Ginseng o il Guaranà per gli adulti”.

In fondo come recita la scritta ben in vista all’interno della nuova farmacia “la natura non tollera una salute inguaribile”