Fiano Romano – E’ passata la mozione di incompatibilità ambientale contro la Preside Cascelli

28 / 09 / 2020
Il pensiero del Sindaco Ferilli si potrebbe sintetizzare in una frase: “La mozione non dice altro che qualcosa é accaduto nella scuola di Fiano, e che chi é deputato a valutare cosa é accaduto, lo deve fare”. Il voto di 10 consiglieri favorevoli e  un astenuto, ovvero la vicepresidente del Consiglio Leila Sorrento, conferma la volontà dell’Amministrazione Comunale di richiedere l’intervento delle autorità preposte.
La votazione dei consiglieri si è tenuta come preannunciato lunedì 28 alle 17 nella Sala Berlinguer, che é nel Parco di via Fani a Fiano Romano, piena di cittadini ansiosi di conoscere un altro capitolo della saga che vede amministrazione e dirigente scolastica come protagonisti.
La richiesta  dei tre consiglieri M5S, appoggiati dal Consigliere del Gruppo Misto, Francesco Montiroli, di continuare la seduta a porte chiuse, viene bocciata e decreta la fuoriuscita dei consiglieri di minoranza dalla sala.
Il Vicesindaco Santonastaso che é risalito con gli eventi problematici a più di un anno fa, “quando lo staff della preside non ha prorogato la sua disponibilità ad affiancarla per organizzare la scuola, e di lì la scuola è entrata nel panico”.
Un ampio approfondimento con una intervista alla Preside Loredana Cascelli e all’Assessore ai Lavori Pubblici Nicola Santarelli vi aspetta in edicola, nelle pagine di Primo Piano del Tiburno.