Andranno in pensione dal 1° novembre le ricette cartacee per il ritiro degli alimenti senza glutine

Con questa modalità si avrà sempre a disposizione l'importo del credito residuo

09 / 10 / 2020
La Regione Lazio fa sapere che saranno sufficienti un codice celiachia (un PIN numerico rilasciato dalla Asl al proprio assistito) e la  Tessera sanitaria.
In fase di acquisto dei prodotti, sarà sufficiente recarsi in cassa, inserire la tessera sanitaria in un lettore e digitare il codice celiachia ricevuto dalla propria ASL.
Con questa modalità si avrà sempre a disposizione l’importo del credito residuo e si potrà frazionare la spesa mensile a seconda delle necessità, inoltre non servirà più recarsi alla ASL, se non in casi eccezionali (come per lo smarrimento del codice celiachia).
tutte le info sul sito