Rondinone (Tibur Volley):”Speriamo di poter riprendere in sicurezza”

04 / 11 / 2020

Anche la Tibur Volley impegnata in diverse categorie è stata costretta, per via dell’emergenza Covid, alla sosta. La società tiburtina è in attesa di nuove indicazioni senza, ovviamente, poter scendere in campo. Si arresta a causa della pandemia l’escalation del club, che nella passata stagione è stato protagonista in più categorie ad iniziare dall’under tredici femminile capace di entrare con gioco e risultati nel gotha regionale della disciplina. Ottime sono anche state le performance dei team impegnati in Prima Categoria maschile e delle ragazze protagoniste nel competitivo campionato di serie D. In attesa di riprendere la stagione, davvero molto “particolare” rispetto alle altre, abbiamo incontrato il presidente della Tibur Volley Rondinone.“Siamo fermi ormai da una settimana- ha ricordato il numero uno della società tiburtina- perché così ha disposto la nostra federazione. Speriamo di poter riprendere in sicurezza e anche il prima possibile la nostra attività, ma adesso non possiamo fare altro che attendere nuove indicazioni. Molto probabilmente passeranno dei giorni, oppure delle settimane e questa non è davvero una situazione semplice per nessuno”.

Fernando Giacomo Isabella