GUIDONIA – Via Togliatti, “isola ecologica” per gli svuotacantine [Video]

05 / 11 / 2020

Ci si trova di tutto: camere da letto o da pranzo, divani, poltrone e tavoli, ma anche frigoriferi. Non è una zona di campagna isolata, ma via Palmiro Togliatti, la strada principale dell’Albuccione, ciclicamente trasformata in una discarica a cielo aperto.

Oggi, giovedì 5 novembre, a denunciarlo è Leandro Santarelli, 23enne vice segretario dei Giovani Democratici di Guidonia Montecelio, in un appello pubblico al sindaco Michel Barbet.

“Questo lo stato di pochi minuti fa di via Palmiro Togliatti ad Albuccione – commenta – a guardarsi si direbbe quasi che tutti i rifiuti dell’abbandono stradale di Guidonia siano stati spostati qui. Praticamente un’intera strada bloccata. Sindaco, la situazione è diventata tragicomica, da anni Albuccione è abbandonata a se stessa e il miglior risultato che si è ottenuto fin’ora è stato spostare i rifiuti dal centro della piazza principale alla via del video. Installi telecamere, emetta multe, riprogrammi il sistema di gestione rifiuti e lo faccia ora perché se la situazione è questa non oso immaginare cosa succederebbe con un eventuale lockdown”.

Vale la pena ricordare che due anni fa i cassonetti sono stati trasferiti dalla centrale piazza alla parte finale di via Togliattiun tratto di strada senza uscita meta preferita degli svuota-cantine.