GUIDONIA – Simona Boenzi, l’ultimo saluto al Teatro Imperiale

Sabato 6 febbraio dalle ore 9 alle ore 13 nella struttura comunale in piazza Giacomo Matteotti la camera ardente per la giornalista scomparsa. La famiglia invita i partecipanti a non portare fiori

04 / 02 / 2021

 

Si terrà sabato 6 febbraio l’ultimo saluto a Simona Boenzi, 46 anni di Guidonia, la giornalista scomparsa venerdì pomeriggio 29 gennaio all’ospedale “San Giovanni Evangelista” di Tivoli a seguito di un tragico incidente stradale.

La camera ardente sarà allestita all’interno del teatro “Imperiale” di piazza Giacomo Matteotti a Guidonia dalle ore 9 alle ore 13, come autorizzato oggi – giovedì 4 febbraio – dal sindaco Michel Barbet su richiesta della figlia, Irene Magnolia. Sarà l’occasione per rendere un ultimo omaggio a Simona da parte di familiari, parenti, amici e lettori.

Per garantire il rispetto delle normative anti-Covid saranno presenti i volontari delle associazioni di Protezione Civile “Nucleo Volontari Guidonia”, “Volontari Valle Aniene Associati” insieme ai rappresentanti della “Fedra Onlus” e dell’ “Associazione Nazionale Carabinieri in Pensione” di Guidonia. La camera ardente sarà presidiata anche da un’ambulanza e dal personale della Croce Rossa Italiana di Guidonia.

Tutti i presenti dovranno indossare protezioni delle vie respiratorie e rispettare rigorosamente la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, all’ingresso verranno sottoposti alla misurazione della temperatura corporea.

Lunedì 8 febbraio Simona Boenzi verrà cremata, per questo la famiglia invita i partecipanti a non portare fiori al Teatro Imperiale.